Presentazione del libro Il viaggiatore e il chiaro di luna.

 

Mercoledì 24 ottobre, presso la Sala Grande della Sede Centrale di “Tor Carbone”, è stato presentato il libro dello scrittore ungherese Antal Szerb Il viaggiatore e il chiaro di luna, con i contributi della Dirigente dell’Istituto “Tor Carbone”, la Prof.ssa Cristina Tonelli, del Dr. Istvan Puskas, Direttore dell’Accademia d’Ungheria, di Fabio Pierangeli, Prof. di Letteratura di Viaggio presso l’Università Tor Vergata di Roma, e del Prof. Giuseppe Varone, in qualità di curatore e moderatore dell’evento.

In complicità con un pubblico numeroso, variegato, intimamente e intellettualmente coinvolto, la conversazione, suggestiva e proficua – impreziosita per di più da letture realizzate da studenti dell’Istituto “Tor Carbone” di alcune pagine emblematiche della forza morale e della levità poetica del romanzo – si è conclusa con un buffet letterario curato dal Prof. Pasquale Caprarelli: un melange tra la cultura storico-artistico-culinaria italiana – autentica quinta scenica dell’avventura romanzesca oggetto della discussione – e quella ungherese, in un contesto raffinato e ospitale, ingemmato dalla cura della Prof.ssa Alessandra Boglione – in collaborazione, in via del tutto straordinaria, con gli studenti del corso serale di Sala – e del Prof. Rosario Passanante e dei suoi studenti del corso di Accoglienza.

Un incontro di emozioni tra saperi e sapori.

 

- LE FOTOGRAFIE

 

Vai all'inizio della pagina