Sede Centrale
Gli uffici
Tecnologia a Scuola
Laboratori di Informatica in tutte le sedi...
Una scuola speciale.....
immersa nel parco dell'Appia Antica!

 

 

Circolare nº  5                                                                                                                 Roma, 07/09/2017

 

AIGENITORI

AI DOCENTI

AL  PERSONALE ATA

 

Oggetto: Comunicazionialle famiglie ed informazione conriferimento al DecretoLegge7 giugno2017n.73,convertitoconmodificazionidallaLegge31luglio2017n.119recante“ Disposizioniurgentiin materiadiprevenzionevaccinale,dimalattie infettivee dicontroversie relativealla somministrazionedi farmaci”.

 

Gentilifamiglie

 

E’ormainotoche è statodirecenteconvertitoinlegge ildecretolegge n.73del7/6/2017, “Disposizioni  urgenti  in  materia  di  prevenzione  vaccinale”,  che  prevede,  per  i  minori  di  età compresatrazeroesedicianni,l’obbligatorietàdidiecivaccinazioni(noveperinatiprimadel

2017).Ildecreto,come approvatodalParlamentoinviadefinitiva il28luglio,estende, precisamente,ilnumerodivaccinazioniobbligatorienell'infanziae nell'adolescenza da quattroa dieci.La normaprevedepertanto un intervento deciso in merito all’obbligatorietà dellevaccinazioni conildichiaratoobiettivodicontribuire,inmaniera omogenea,sututtoilterritorionazionale,a diffondereunacultura della prevenzionebasataessenzialmente sull’attuazionedellebuonepratiche. Le vaccinazioniobbligatorie per iminoridietà compresa tra zeroe sediciannie per iminori stranieri non accompagnatisono leseguenti:

 

1.   anti-poliomielitica

2.   anti-difterica

3.   anti-tetanica

4.   anti-epatite B

5.   anti-pertosse

6.   anti-Haemophilus influenzae tipo b

7.   anti-morbillo

8.   anti-rosolia

9.   anti-parotite

10. anti-varicella.


Peri nati dal 2001 al2016devono esseresomministrate levaccinazionicontenute nelcalendario vaccinale nazionale vigentenell'anno di nascita.

 

DISPOSIZIONI DELLA NORMA CON RIFERIMENTOAI BAMBINI DA 0A6ANNI

Ilrispetto degliobblighivaccinaliè unrequisito perl’ammissione all’asilo nido ealle scuole dell’infanzia.  I

bambininonvaccinatinon potrannoquindiessereammessiallafrequenza diqueste scuole.

 

DISPOSIZIONI DELLA NORMAPER BAMBINI E RAGAZZI DA6 A 16 ANNI

 

Dallascuola primaria(scuola elementare) in poi i bambini ei ragazzi possono accederecomunquea scuola, ma, in caso nonsianostati rispettatigliobblighi, vieneattivato unpercorso di recupero

dellavaccinazione ed èpossibileincorrerein sanzioniamministrative.

 

OBBLIGHIPERLEFAMIGLIE ANNOSCOLASTICO 2017/2018

 

La norma stabiliscechele famiglie sonotenute aprodurrela documentazione prevista che deve pervenire alle scuola neitempidiseguitoelencati:

 

·      entro il10 settembre2017per i nidi ela scuola dell’infanzia edentro il31 ottobre2017

per lascuola dell’obbligo:

o  per l’avvenuta vaccinazione può esserepresentatala relativa documentazione oppure un’autocertificazione;

o  per l’omissioneeildifferimento (in caso di comprovate motivazioni, qualimalattia acuta,graveo moderata,con o senzafebbre…),el’immunizzazione damalattia deveesserepresentatalarelativa documentazione; in particolare, l'avvenuta immunizzazione aseguito di malattianaturale puòesserecomprovata dallanotifica effettuatadal medico curante ovvero dagliesiti dell'analisisierologica;

o  coloro chesono in attesadi effettuarela vaccinazionedevono presentarecopia della

prenotazione dell’appuntamento presso l’ASL;


entro il10marzo 2018,nel caso in cui siastataprecedentemente presentata l’autocertificazione, deve

essere presentatala documentazione comprovantel’avvenuta vaccinazione.

 

Cosa accadese la famiglia nonpresenta la documentazione

 

Nel caso in cui ilgenitoreo tutorenon presentiascuola, nei termini previsti, la documentazione richiesta:

 

·      i bambini da 0 a 6 anninonvaccinati nonpossono accedereagliasilinido eallescuole

 dell’infanzia

·      da6 a16 anni possono accedere ascuola.

 

Inentrambiicasiildirigentescolasticooilresponsabile deiservizieducativiè tenutoa segnalare la violazioneallaASL entrodiecigiorni;l’ASLcontatteràigenitori/tutori/affidatariperun appuntamentoe uncolloquioinformativoindicandole modalità e itempineiqualieffettuarele vaccinazioniprescritte.Se nonsipresentano all’appuntamentooppure,a seguitodelcolloquio informativo,nonprovvedanoafarsomministrareilvaccinoalbambino,l’ASL contesterà formalmentel’inadempimento dell’obbligo.

 

SANZIONIPREVISTE PER LEFAMIGLIE

 

La mancataosservanzadell’obbligo  vaccinalea  seguito  della  contestazionedell’ASLcomporta l'applicazionediuna sanzioneamministrativapecuniariada100euroa500euro,proporzionataalla gravità  dell’inadempimento  (ad  esempio:  al  numero  di  vaccinazioni  omesse).  Tuttavia,  non incorronoinsanzionequandoprovvedonoafarsomministrare alminoreilvaccinoolaprimadose delciclovaccinaleneltermineindicatodallaASL nell’attodicontestazione,acondizioneche completino ilciclo vaccinale nel rispetto delle tempistichestabilitedallaASL.

 

MODULISTICAED ADEMPIMENTI DEI GENITORI

 

Si  allega  alla  presente  comunicazione  il  modello di autocertificazione delle vaccinazioniche  può  essere  utilizzato  dalle  famiglie  per attestarelasituazionevaccinaledeiragazzi; tale modello può anche essere ritirato presso l’ufficio della segreteria didattica.e consegnato,nei tempi  sopra  indicati,  in  busta  chiusa  presso  la  stessa segreteria  o  trasmesso  a  mezzo  posta elettronicaall’indirizzo istituzionale   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

IL  DIRIGENTE SCOLASTICO     

Cristina TONELLI                 

Firma autografa omessa ai sensI       
dell’art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993        

              

Allegati:
Scarica questo file (Autocertificazione_vaccinazioni.pdf)Download[Autocertificazione vaccinazioni]133 kB
Vai all'inizio della pagina