Sede Centrale
Gli uffici
Tecnologia a Scuola
Laboratori di Informatica in tutte le sedi...
Una scuola speciale.....
immersa nel parco dell'Appia Antica!

 

 

Circolare nº  28                                                                                                                 Roma, 10/10/2016

 

Ai docenti

Ai genitori

Agli studenti

Al personale ATA

Alla Commissione elettorale

 

 

Oggetto: Elezioni degli organi collegiali - Rinnovo per il  triennio 2016/2019

 

A seguito della Circolare MIUR n. 7 prot. n° 0010629 del 21/09/2016, il Direttore per l’U.S.R. del Lazio  (Nota USR per il Lazio prot. 33669 del 7 ottobre 2016) ha disposto le votazioni per il rinnovo dei Consigli di Istituto cessati con l’a.s 2015/2016, nei giorni 20 novembre (domenica) dalle ore 8,00 alle 12,00 e il 21 novembre (lunedì) dalle ore 8,00 alle 13,30.

Pertanto, si ricordano le scadenze previste per la procedura ordinaria per l’elezioni dei Consigli:

1) Formazione e comunicazione elenchi elettorali e individuazione delle sedi di seggio entro il 35° giorno antecedente le votazioni (data 15/10/2016);

2) Deposito degli elenchi elettorali da parte della commissione entro il 25° giorno antecedente le votazioni (data 25/10/2016);

3) Presentazione della lista dei candidati: dalle ore 9.00 del 20° giorno antecedente (data 31/10/2016) e non oltre le ore 12.00 del 15° giorno (data 07/11/2016 – essendo il 5 un sabato la scadenza è prorogata al lunedì successivo). Non è consentita la rinuncia alla candidatura successivamente alla presentazione della lista (art. 32 c. 6 O.M. 215/91);

4) Esposizione della lista dei candidati nella giornata del 08/11/2016;

5) Presentazione dei candidati e dei programmi elettorali dal 18° giorno (data 02/11/2016) al 2° giorno (data 18/11/2016) antecedente le votazioni. Le richieste per le riunioni sono presentate al Dirigente Scolastico entro il 10° giorno antecedente le votazioni (data 10/11/2016);

6) I seggi elettorali vengono nominati dal Dirigente Scolastico su designazione della Commissione Elettorale entro e non oltre il 5° giorno antecedente le votazioni (data 15/11/2016).

Si allega un promemoria contenente le procedure per l’elezione dei rappresentanti degli studenti e dei genitori in seno al Consiglio di Istituto.

Elezioni Consiglio d’istituto - pro-memoria per tutte le componenti

Nelle scuole secondarie superiori con popolazione scolastica superiore a 500 studenti il Consiglio di Istituto è costituito da 19 membri: il Dirigente scolastico (membro di diritto), 8 rappresentanti del personale insegnante; 4 rappresentanti dei genitori; 4 rappresentanti degli studenti; 2 rappresentanti del personale amministrativo, tecnico ed ausiliario (ATA). Il Presidente è eletto dai consiglieri a maggioranza assoluta tra i rappresentanti dei genitori. Il Consiglio istituto elegge, tra i suoi membri, una giunta esecutiva costituita da 6 membri: il Dirigente scolastico che la presiede, il Direttore dei servigi generali e amministrativi che svolge anche funzioni di segretario (membri di diritto), un docente, un genitore, uno studente e un ATA.

Numero dei candidati per ciascuna lista: Sino al doppio dei rappresentanti da eleggere. Le liste possono avere anche un solo candidato. Ogni lista deve avere un motto

Presentazione delle liste dei candidati: Ciascuna lista è presentata da: 20 studenti/genitori, oppure 10 docenti, oppure 4 ATA.

Modalità di votazione:

1.    Il voto viene espresso apponendo una croce sul numero romano della lista prescelta;

2.    Le preferenze vanno indicate apponendo una croce nella casella accanto al nominativo prestampato,

3.   Numero di preferenze esprimibili per la categoria studenti /genitori e docenti è uguale a 2, una sola preferenza per il personale ATA;

4.    Va votata una sola lista e le preferenze sono date ai candidati della medesima lista (non è ammesso il voto disgiunto).

Documenti necessari per la presentazione delle liste:

1) Dichiarazione in carta libera di accettazione da parte dei candidati con attestazione contestuale di non far parte di altre liste per la stessa componente e per lo stesso tipo di elezioni.

2) Documento di identità valido.

 

 Modalità nella formazione delle liste: Per ciascun candidato e presentatore di lista deve essere indicato: COGNOME, NOME, LUOGO E DATA DI NASCITA. I candidati vanno numerati in ordine progressivo (numeri arabi).

Contrassegni lista: numero romano riflettente l’ordine di presentazione (attribuito al momento della presentazione all’Ufficio del protocollo).

Irregolarità delle liste: Entro il terzo giorno successivo alla presentazione, la Commissione Elettorale notifica all’albo le irregolarità riscontrate con l’invito a regolarizzare entro 3 giorni. Le decisioni sulla regolarizzazione sono rese pubbliche entro 5 giorni successivi alla scadenza del termine ultimo per la presentazione delle liste con affissione all’albo.

Rappresentanti di lista: I nominativi dei rappresentanti di lista vanno segnalati dal primo firmatario dei presentatori al presidente della Commissione Elettorale.

N.B. : l’autenticazione delle firme è delegata ai responsabili di sede

Propaganda elettorale:

Può essere effettuata soltanto dai presentatori di lista e candidati. Le riunioni per la presentazione dei programmi e dei candidati debbono essere richieste al Dirigente Scolastico, mediante comunicazione scritta, datata e firmate. Le riunioni in locali scolastici saranno tenute secondo un calendario stabilito dal Dirigente Scolastico.

Si raccomanda la massima tempestività nella presentazione delle richieste, affinché il Dirigente Scolastico possa predisporre in tempi utili locali e servizio.

      

  IL  DIRIGENTE SCOLASTICO

Cristina TONELLI            

Allegati:
Scarica questo file (modello presentazione lista.docx)Download[ Modello presentazione lista ]17 kB
Vai all'inizio della pagina